FanFiction One Piece | Vinsmoke Serenade II - feat. Yonji di Eternal_Fantasy | FanFiction Zone

 

  Vinsmoke Serenade II - feat. Yonji

         

 

  

  

  

  

Vinsmoke Serenade II - feat. Yonji   (Letta 179 volte)

di Eternal_Fantasy 

1 capitolo (conclusa) - 0 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaOne Piece

Genere:

SongFic - Romantico

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Yonji Vinsmoke - Cosette

Coppie:

Yonji Vinsmoke/Cosette (Tipo di coppia «Het»)

 

 

              

  


  

 Vinsmoke Serenade II - feat. Yonji 

Ritornano le serenate dei gemelli Vinsmoke! Per Yonji è stato difficile trovare un pezzo che mi desse il feel giusto, scanzonato ma romantico al tempo stesso… insomma, sono l’unica al mondo a shippare YonjiXCosette, almeno voglio farlo per bene!


  

L’ispirazione mi ha colto anche stavolta alla sprovvista, mentre riascoltavo alcune canzoni ‘classiche’ (nel senso di ‘senza età’) e “O bella bionda” di Fabio Concato mi ha praticamente bussato in testa dicendomi “Ehi, sono io!” e quindi ecco.



Sono seduto sopra una panchina, qui fermo ad aspettare
c´è una biondina sta viaggiando su un treno e quando arriva mi farà sudare.

Chi l’avrebbe mai detto? Un principe del Regno di Germa che cazzeggia alla stazione del Treno Marino appena fuori Water 7 in attesa che la sua cuoca di palazzo nonché amore segreto torni dalla visita alla sua nonnina malata (fa molto Cappuccetto Rosso questa storia!) che vive nell’unica città di questa palla d’acqua chiamata mondo in cui le nostre navi-lumaca sono troppo grosse e appariscenti per attraccare al porto… visto il dettaglio che ora siamo tutti criminali ricercati dal Governo Mondiale, che commissiona le sue flotte da guerra proprio in detta città. Non c’è proprio limite alla sfiga, eh? 
Ok, la mia nave-lumaca con fortezza annessa è effettivamente abbastanza appariscente, ma non appena arriva il treno recupero Cosette e ce ne andiamo; e se qualche idiota in divisa sul treno da Impel Down mi pianta grane se la vedrà con il mio Winch Guillotine…
Già, non appena recupero Cosette… mi sarò allisciato bene i capelli stamattina?

Mi sto specchiando dentro una vetrina, mi guardo e sto da dio
ma guarda lì che bella fronte spaziosa, di chi è ma certo che è la mia!

Ammetto di sentirmi un po’ ridicolo a specchiarmi nella finestra della vecchia inquietante che gestisce la stazione, ma sono nervoso e questo, miei cari amici immaginari a cui sto rivolgendo questo monologo nella mia testa, non lo ammetterò mai e poi mai!

Ma dimmi quando arriverai 
son così teso e questo treno non arriva mai 
chissà che faccia che farai 
così felice e invornito non mi hai visto mai.

Innegabile però che la faccia che vedo riflessa nel vetro è quella di un idiota innamorato cotto. E se non mi sbrigo a darmi un contegno, quando arriva Cosette farò l’ennesima figura di m…

Ti sto aspettando son così agitato 
come sarai vestita 
sei così bella com´è bella la vita 
per me che son così innamorato.

Ma chi voglio prendere in giro? Solo pensando a quel pudico vestitino a fiori con il cappellino che Cosette indossava quando è partita mi sento aumentare le palpitazioni; comincio a pensare che l’esperimento di nostro padre per rendere noi gemelli dei superuomini privi di debolezze emotive abbia toppato alla grande non solo con Sanji, ma pure con me…

Mi siedo e mi alzo e non so più che fare 
mi viene di cantare 
O-o-o bella bionda 
cos´hai fatto a quest´uomo che non sapeva 
che sapeva amare.
 
Sono davvero arrivato al capolinea (io, non il treno; uffa, ma quando arriva la mia Cosette?): sto davvero pensando di mettermi a cantare – cantare! Se Niji mi sente mi folgora di sicuro! – come un imbecille che non riesce più a contenere dentro di sé i propri sentimenti?
Beh, pur di fare qualcosa per ingannare l’attesa potrei davvero prendere in considerazione l’idea di canticchiare qualcosina, per scherzo, così magari chi mi vede saltellare nervosamente sul marciapiede di fronte ai binari pensa che sto provando un musical e non mi prende per uno che si è completamente rintronato per amore…

Ma dimmi quando arriverai 
son così teso e questo treno non arriva mai 
chissà che faccia che farai 
così felice e invornito non mi hai visto mai. 
Amore quando arriverai ti canto una canzone 
è nuova e certo non la sai 
chissà che faccia che farai 
l´ho scritta adesso dentro questa stazione 
non ha ancora parole e più o meno fa così…
 
Decisamente questo non mi aiuta a mantenere le apparenze! Per fortuna i miei cloni soldato mi sono assolutamente fedeli e non racconteranno MAI a mia sorella Reiju questa scena imbarazzante, perché lei mi sfotterebbe senza alcun dubbio fino alla morte; ormai ho decisamente buttato all’aria ogni pudore…
Meglio che mi sieda e cerchi di recuperare (almeno in apparenza) la dignità di un principe nonché signore della guerra, perché se quel fumo all’orizzonte non mi inganna il Treno Marino è in arrivo!

Sono seduto sopra una panchina 
qui fermo ad aspettare 
c´è una biondina sta viaggiando su un treno 
adesso è scesa e ho voglia di cantare.


     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.