FanFiction Avventura | The Heart of the Killer (Wynonna Earp tv.) di DawnLittleJack | FanFiction Zone

 

  The Heart of the Killer (Wynonna Earp tv.)

         

 

  

  

  

  

The Heart of the Killer (Wynonna Earp tv.)   (Letta 210 volte)

di DawnLittleJack 

18 capitoli (conclusa) - 0 commenti - 0 seguaci - Vietata ai minori di 16 anni

    

 

Sezione:

Storie originaliAvventura

Genere:

Drammatico - Romantico - Fantascienza - Soprannaturale

Annotazioni:

AU

Protagonisti:

Nicole Haught - Waverly Earp - Wynonna Earp

Coppie:

Nicole Haught /Waverly Earp (Tipo di coppia «FemSlash»)

 

 

                

  


  

 L'assassino nell'ombra 

La figura si mosse furtiva, sembrava fluttuare da un'ombra all'altra, invisibile.


  

1
L´assassino nell´ombra


La figura si mosse furtiva, sembrava fluttuare da un´ombra all´altra, invisibile.
Quella fitta foresta era come casa sua, il suo habitat naturale, era come un animale e quello era il suo regno.
Si fermò: aveva individuato la sua preda.

Accanto ad un fuoco sedeva un uomo di mezza età, stava consumando pacificamente la sua cena. D´improvviso l´uomo ebbe come un fremito, alzò gli occhi verso la luna piena, che si vedeva appena tra le fronde degli alberi.
-Maledetta notte..- disse a se stesso.
Stava per prendere un´altro pezzo di carne secca, quando una mano guantata gli coprì la bocca, subito dopo, da dietro, una lama gli trapassò il cuore.
La Figura incappucciata pulì la lama sul cadavere dell´uomo e riponendola nel fodero, svanì nella notte.

La figura in nero entrò in una squallida taverna e senza una parola, andò a sedersi ad un tavolo in disparte: da lì poteva tenere controllata la porta.
Non dovette aspettare molto, la porta della taverna si aprì e un uomo molto magro e dall´aspetto trasandato entrò, senza esitazione si diresse versò il tavolo della figura misteriosa.
-Bob Occhio Matto è morto.- Disse semplicemente la figura.
-Come faccio a sapere che dici la verità?- Chiese l´uomo magro.
La figura mandò una specie di ringhio e si tolse il cappuccio, rivelando una donna dai capelli rossi, più di un tramonto invernale, un viso magro e severo e una grossa cicatrice sull´occhio sinistro, le conferiva un aspetto feroce.
-Ho forse mai mancato un lavoro?- Disse, mentre la sua mano correva all´elsa della spada con fare minaccioso.
L´uomo impallidì e la fronte cominciò a imperlarsi di gocce di sudore, -Stavo solo scherzando Haught, non essere così aggressiva,- fece una risata nervosa.
-Dammi il compenso e sparisci, Bill il Grasso.- Grugnì ancora la donna.
L´uomo lasciò cadere sul tavolo un sacchetto di pelle, pieno di monete. -Il capo vuole vederti, ha detto che ha un lavoro per te, l ´incontro è domani sera, alla vecchia fabbrica di scarpe sulla Collina Piana.-
La donna si irrigidì, -perché non ha detto a te di cosa si tratta? E´ così che funziona solitamente.-
-Non ne ho idea Haught, non mancare.- L´uomo, chiamato ironicamente "Il Grasso", lasciò la taverna senza guardarsi indietro.

<<>>

La donna si coprì col suo mantello, la pioggia e il vento erano implacabile quella notte. Lottò contro gli elementi e finalmente arrivò alla vecchia fabbrica.
Si fermò e bussò tre volte con ritmò: un codice. Pochi secondi dopo un uomo gigantesco le aprì la porta e le fece segno si entrare.
L´uomo la scortò fino ad un gigantesco stanzone, l´ambiente era rischiarato da candele e lampade a olio. Al centro della stanza sedeva un uomo con una folta barba bianca e la testa rasata, era circondato da diversi uomini, tutti armati: pistole, fucili, spade, coltelli, bastoni di legno e ferro.
-Nicole Capelli di Fuoco.- Disse l´uomo con la barba bianca, aprendo le braccia.
Nicole si inginocchiò in segno di rispetto.
-Guardati, sei sempre più donna, ricordo ancora il giorno che ti trovai; nel fango, sporca e affamata, ed ora sei l´assassino più temuto della regione. Una donna letale.- Rise senza gioia.
La donna sentiva la tensione aumentare velocemente.
-Maestro.- Disse Nicole, che attendeva il permesso di alzarsi.
-Ho un lavoro per te, nulla di complicato. Ho bisogno che tu uccida Pete Earp. Ultimamente ci sta dando più noie del solito.- L´uomo si strofino la barba, -Nessuno deve sapere di questo lavoro, quell´ubriacone ha orecchie ovunque.-
Nicole si rilassò, per quella ragione, dunque, era stata convocata.
-Il mio uomo ti darà il resto delle informazioni e i dettagli della morte, fra tre giorni. Ora va, Capelli di Fuoco.- L´uomo alzò la mano e la congedò.
Nicole chinò la testa e calando il cappuccio sul volto scomparve nella notte.


     


                       





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.