FanFiction City Hunter | L'inizio di una nuova vita di MarySaeba92 | FanFiction Zone

 

  L'inizio di una nuova vita

         

 

  

  

  

  

L'inizio di una nuova vita   (Letta 2322 volte)

di MarySaeba92 

22 capitoli (in corso) - 0 commenti - 5 seguaci - Vietata ai minori di 16 anni

    

 

Sezione:

Anime e MangaCity Hunter

Genere:

Drammatico - Romantico

Annotazioni:

Traduzione

Protagonisti:

Ryo Saeba - Kaori Makimura - Altro personaggio

Coppie:

Ryo Saeba/Kaori Makimura (Tipo di coppia «Het»)

 

 

              

  


  

 1. Un nuovo inizio 

Quando la vita offre una seconda opportunità...


  

Questa fanfiction è la traduzione di una storia dal francese che potete trovare e leggere nel link che metto di seguito.
 
Titolo originale: Una nouvelle vie qui commence
 
Una giovane e snella donna uscì dalla stazione di Shinjuku, camminando di buon passo. Non se ne accorse, ma attirava gli sguardi dei passanti: indossava pantaloncini corti e un top adatto a quella bella giornata soleggiata di luglio, i capelli ramati dall´aria erroneamente selvaggia, gli occhi scintillanti e un sorriso compiaciuto sulle labbra.
Sembrava essere da un´altra parte, sorridendo alle persone e alla vita. Kaori Makimura era felice e respirava la gioia di vivere. Poteva dare un nome alla sua felicità: Ryo Saeba. L´uomo che popolava i suoi sogni e i suoi pensieri da anni. Ormai era da poco più di sei anni che lavoravano insieme come ufficiosi ´investigatori privati´. La loro vita non era facile a causa della notorietà del suo partner di cui molti criminali invidiavano il posto di numero uno in quell´ambiente. Era un uomo ombroso, freddo e implacabile con i suoi nemici. Ma era anche buono e generoso con le persone in difficoltà e i suoi amici. Non era perfetto, anzi era lontano dall´esserlo e il suo più grande peccato era la lussuria: era pronto a tutto per un bel paio di gambe, per una bella donna, una signorina Mokkori come gli piaceva dire! Ma lei sapeva che era solo una facciata per dimenticare la serietà e il peso della sua vita.
Ryo non aveva un passato glorioso e non pensava al futuro, e ciò lo portava a non provare niente, era un uomo senza legami. Eppure le aveva dimostrato che era pronto a tutto per lei! Tutto era accaduto durante il matrimonio dei loro migliori amici Miki e Falcon, quasi due settimane prima. Un rapimento, una battaglia, grida e parole e tutto era stato detto. Certo, Ryo non si era indirizzato direttamente a lei, ma sapeva che con quella dichiarazione forzata si era riferito a lei. E da quel giorno lei aveva sentito come nascere su di sé delle ali, e ciò si rifletteva nel suo comportamento e nei suoi atteggiamenti. Lo amava dal profondo della sua anima, non le importava ciò che era stato, ciò che aveva fatto, perché quando Kaori si era ritrovata sola dopo la morte del fratello, Ryo le aveva dato una casa e una famiglia fuori dalla norma, straordinarie, quindi aveva deciso che se doveva aspettare prima di sentire una dichiarazione aperta, avrebbe aspettato. Non si sarebbe mai allontanata da lui, avrebbe perso se stessa perché se lo sentiva dentro: erano legati per sempre.
Fu con questa speranza che Kaori entrò al Cat´s Eye, il locale degli sposi novelli che avevano ripreso il corso della loro vita malgrado l´animazione che aveva avuto luogo durante il loro matrimonio:
"Buongiorno, buongiorno!"
Miki sorrise. Non aveva mai visto Kaori così sorridente e allegra. Conosceva il motivo, solo un uomo poteva avere quell´effetto sulla giovane donna e Miki era felice per la sua amica, anche se non era successo nulla di concreto che potesse giustificare quel comportamento.
"Buongiorno Kaori! Il buon umore ti dona! Avete un incarico?"
"Grazie, Miki. Nessun cliente, ma Eriko mi tiene occupata, volevo salutarti prima di andare ad aiutarla"
"Che gentile, è vero che non ci siamo viste molto ultimamente. Dobbiamo trovare un giorno per incontrarci!"
"Ahahahah, sì, cercherò di liberarmi!"
Kaori salutò la sua amica, promettendo a se stessa che non avrebbe fatto passare troppo tempo prima di tornare a trovarla, e andò al negozio di Eriko. In attesa di un cliente bisognoso dei servizi di City Hunter, Kaori stava utilizzando il suo tempo libero per aiutare l´amica con i suoi affari. Si annunciava un´altra bella giornata.
 
 
A pochi isolati di distanza, in un appartamento, un uomo stava emergendo dai suoi sogni. La medesima persona era tormentato sempre dagli stessi sogni: una giovane donna dal temperamento focoso e dal sorriso angelico. Un sorriso soddisfatto apparve sulle sue labbra, ne era pazzo! Eppure in apparenza nulla era cambiato tra loro. Ma dall´incontro con il generale De la Croiz, tutto era diverso a partire dalla sua partner, Kaori. Era più paziente con lui e i suoi martelloni erano sempre potenti ma meno frequenti; era rilassata e sempre col sorriso sul volto. E che sorriso: radioso e accattivante. La rendeva ancora più attraente perché emanava una morbidezza che gli faceva desiderare di prenderla tra le braccia e non lasciarla più andare. Lo stava facendo cedere, ne era sicuro! Tuttavia non poteva consentirsi di avanzare verso di lei, per vari motivi noti solo a lui, come il suo passato, le loro differenze, la sua vita che era sempre in sospeso a causa di tutti quelli che desideravano la sua morte, non poteva costringere lei a vivere quella vita senza un domani. Sapeva che non sarebbero potuti rimanere a tempo indeterminato in quella situazione di non detti, perché Kaori alla fine si sarebbe stancata; nel frattempo approfittava di lei, della sua presenza, del suo calore e della sua purezza. Era egoista ma non era pronto a rinunciare alla sua vita con lei, non ancora.
Il bel bruno decise di alzarsi, era ancora un po´ presto per lui ma il sole che penetrava nella sua camera gli prometteva una piacevole giornata piena di belle donne!
Dopo una bella doccia, si sentì fresco ed entrò in cucina dove una ricca colazione, preparata con cura dalla sua partner, lo stava aspettando.
Un piccolo biglietto era allegato a quel banchetto:
´Ryo, passo dalla stazione prima di andare da Eriko. Se ci sarà un messaggio, lo lascerò a Miki. Il pranzo è in forno. Non so a che ora finisco quindi non mi aspettare per mangiare. Anche se la giornata è bella, non sei tenuto a comportarti male! Stai attento, lo saprò se farai l´imbecille!
Buona giornata,
Kaori´.
Un martellino era disegnato sul foglio e un corvetto si posò sulla spalla di Ryo. Decisamente, la sua partner lo conosceva bene.
Divorò la colazione, pulì il tavolo e si preparò a uscire gettandosi con disinvoltura la giacca sulla spalla. Sarebbe andato a vedere se il suo discepolo in materia di seduzione era altrettanto pronto ad affrontare quella giornata prima di passare al Cat´s Eye.
Se la giornata non fosse stata fedele alle sue promesse, sarebbe andato a trovare la sua partner per tirarsi su il morale.
Ryo rimase a bocca asciutta da parte di Mick. A ogni colpo, quel fannullone aveva preferito rimanere a letto piuttosto che aprire la porta, rimanendo sordo al suo bussare.
"Tanto peggio per lui, ci saranno più signorine Mokkori per me!" rifletté a voce alta, dirigendosi al Cat´s Eye.
Entrò nel locale dei suoi amici come un missile e si scontrò contro la massa che proteggeva la proprietaria del bar. Fu sorpreso dalla rapidità di Falcon a fare da scudo. Guardò Miki, poi il bancone: un caffé lo stava già aspettando.
"Hai il dono della chiaroveggenza adesso, testa di polpo?"
"Mpf! Se pensi che con tutto il casino che fai fuori non ti sentiamo arrivare, ti sbagli!"
Falcon tornò alle sue faccende senza preoccuparsi di quell´eccentrico.
"Allora mia adorata Miki, pronta a vivere il nostro amore?" Ryo si incollò alla barista.
"Neanche per sogno! Inoltre, il posto è già occupato, no?"
Ryo non sapeva se stesse parlando per sé o per lui, nel dubbio chiese:
"Kaori è passata questa mattina? Abbiamo una bella cliente?" la sua faccia si era già trasformata in un ghigno con bava e con gli occhi che si allargavano al pensiero di una bella e sexy donna da proteggere.
"No, niente lavoro per te oggi! E smettila di sbavare, ho appena pulito! Dovrò ricominciare!"
"Beh, visto che io ho tempo libero e tu sei impegnata, non mi resta che trovare un´altra che accetterà di passare una bella giornata in mia compagnia. Non dovrebbe essere difficile considerato il mio fascino!"
Con quelle belle parole, Ryo andò a godersi il sole e la piacevole giornata che si annunciava.

 

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.