FanFiction Ned - Scuola di sopravvivenza | Un Cookie di troppo di Monkey_D_Akiko | FanFiction Zone

 

  Un Cookie di troppo

         

 

  

  

  

  

Un Cookie di troppo ●●●●○ (Letta 504 volte)

di Monkey_D_Akiko 

1 capitolo (conclusa) - 1 commento - 0 seguaci - Vietata ai minori di 14 anni

    

 

Sezione:

Serie TVNed - Scuola di sopravvivenza

Genere:

Romantico

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Ned Bigby - Billy Loomer

Coppie:

Ned Bigby/Billy Loomer (Tipo di coppia «Crack Pairing»)

 

 

              

  


  

 Un Cookie di troppo 

Da qualche tempo Loomer e Cookie non fanno che stare insieme e ciò fa ingelosire Ned. Il ragazzo chiede spiegazioni ma Loomer non risponde, anzi, sembra non essere più interessato a lui. Cosa starà passando nella testa del bullo? Ned x Loomer


  

Non avrebbe mai pensato a una cosa del genere. Lui, Ned Bigby, geloso del suo migliore amico Cookie. E perché mai poi? Si conoscevano dall’asilo e da allora erano sempre stati amici, piccole discussioni escluse, non aveva mai avuto motivo di essere geloso se non ora. La ragione di tutto questo gli era ben nota: Billy Loomer. Il bullo della scuola, quello che per anni non aveva fatto altro che torturarlo di continuo, da qualche mese era il suo ragazzo e da alcuni giorni non smetteva di frequentare il suo amico cyborg!
Non era la prima volta che facevano comunella insieme ma questo accadeva prima che il bullo diventasse il fidanzato di Ned. Insomma, Ned poteva tollerare che Crony e Buzz stessero sempre appiccicati al suo Loomer, ma che ora lo facesse il suo migliore amico, che tra l’altro sapeva della loro relazione, lo mandava in bestia.
Ma adesso basta, avrebbe dato un taglio a tutto questo!
Si diresse a passo spedito verso Loomer.
“Voglio delle spiegazioni!” gli disse puntandogli il dito contro.
“Io vorrei i tuoi soldi del pranzo, come la mettiamo?” domandò poco preoccupato.
“Ma che vuoi dire?! Ah! Lascia perdere! Spiegami perché passi tutto il tempo con Cookie.”
“Che problema c’è? Anche tu stai sempre con lui” rispose senza curarsi troppo del suo fidanzato, infatti aveva appena iniziato a giocare a un videogioco.
“Sì ma lui è il mio migliore amico, tu lo picchi quando ti gira.”
“Prima picchiavo anche te, le cose cambiano.” Disse enigmatico continuando a giocare.
Ned gli strappò la console dalle mani.
“Ehi!” si lamentò il bullo.
“Voglio sapere che sta succedendo”
“Sei forse geloso?” ghignò
“Sì che lo sono!”
Ned provò a baciare il suo ragazzo ma lui lo spinse via e se ne andò. Il più basso ci restò male, forse Billy si era stancato di lui?
Se Loomer non parlava avrebbe chiesto a Cookie. Quando lo trovò lo vide spaventarsi: c’era sotto qualcosa.
“Cookie devi dirmi che sta succedendo”
“Ahahah non so di che parli … Ops mi stanno chiamando, scusa devo andare!” e se la filò a gambe levate.
Per tutto il resto del giorno o non si faceva trovare o era appiccicato a Loomer, erano seduti allo stesso tavolo in mensa!
Ned iniziò davvero a pensare che tra loro ci fosse qualcosa. Si sentiva frustrato perché lui amava davvero Billy e Cookie era il suo migliore amico, come potevano fargli questo? Era lui il responsabile del loro allontanamento?
Mentre camminava per i corridoi tormentandosi l’animo, si senti afferrare da dietro e tappare la bocca. Poi fu trascinato nel ripostiglio di Gordy e sbattuto contro il muro.
Sentì un bacio caldo sul collo, seguito da un morso. Riconobbe quelle labbra, erano di Loomer, ma non poteva vederlo perché era rivolto con la faccia al muro e lui gli premeva contro la schiena.
La mano del bullo si infilò sotto la sua maglietta mentre continuava a torturargli il collo con baci famelici. Ned si fece forza e lo allontanò il poco che gli bastò per girarsi verso di lui. Non riusciva a parlare ma i suoi occhi esprimevano tutta la sua confusione.
“Non dire niente, non adesso” lo intimò Billy baciandolo con ardore.
“Ma Gordy potrebbe tornare a momenti” protestò.
“Sarà impegnato ancora per un po’” rispose celando il piano che aveva attuato per impedire il ritorno del bidello.
Loomer tolse i vestiti del suo ragazzo e anche i suoi. Lo guardò negli occhi cercando la sua approvazione e divennero una cosa sola.
Tra un gemito e l’altro Ned diede voce ai suoi timori.
“Credevo che mi avresti lasciato per stare insieme a Cookie”
“Quel secchione non è il mio tipo”
“Allora perché stavate sempre insieme?”
“L’ho costretto per fartela pagare – ammise il bullo – stai continuamente con lui, mi parli di lui e ti lamenti per gli scherzi che gli faccio. Sono geloso. Tu non devi pensare a lui, devi pensare a me perché sei mio!”
Detto questo lo baciò come se il bacio fosse un marchio che ne indicava il possesso.
Ned si sentì sollevato e felice dell’amore di Loomer.
“Non devi preoccuparti, sono solo tuo ma anche tu sei solo mio” ribatté marchiandolo a sua volta.
“Ti amo piccolo sfigato”
“Ti amo anch’io bullo senza cervello”
Continuarono ad amarsi a lungo, finché esausti si lasciarono andare pronunciando il nome del compagno.
Il loro amore adesso era solido come una roccia e Cookie non sarebbe più stato un problema. Per sicurezza il ragazzo si teneva sempre lontano quando i due stavano insieme, prima di incappare ancora nella gelosia del bullo.


NOTE DELL'AUTORE
Salveeee a tutti! <3 Questa storia sarebbe il seguito di "Tutta colpa di un foglio" e a questo proposito ci tengo a ringraziare chi l'ha letta e coloro che leggeranno questa storia <3
A presto!
Monkey D Akiko <3

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.