FanFiction Pokemon | Boccolidoro e i tre Pokemon orsi. di HibaLuss | FanFiction Zone

 

  Boccolidoro e i tre Pokemon orsi.

         

 

  

  

  

  

Boccolidoro e i tre Pokemon orsi.   (Letta 301 volte)

di HibaLuss 

1 capitolo (conclusa) - 0 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaPokemon

Genere:

Parodia

Annotazioni:

Crossover

Protagonisti:

Dugtrio - Stufful - Bewear

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo unico 

C'erano una volta due Bewear e uno Stufful che vivevano in una piccola casa nei boschi di Alola. Mentre erano via, arriv un Dugtrio chiamato Boccolidoro. [Cross-over con la fiaba di Riccidoro. Gi]


  

La fiaba di Riccidoro appartiene a Robert Southey. Pokémon appartiene a Game Freak. 



~*~



C'erano una volta due Bewear e uno Stufful che vivevano in una piccola casa nei boschi di Alola. C'era Papà Bewear grosso grosso, con una voce grossa grossa; c'era Mamma Bewear grossa la metà, con una voce grossa la metà; e c'era Stufful piccolo piccolo, con una voce piccola piccola. Una mattina i tre Pokémon orsi avevano preparato la colazione, ma la zuppa di bacche era troppo calda, quindi Papà Bewear decise di fare una passeggiata aspettando che si raffreddasse.

Mentre erano via, arrivò un Dugtrio chiamato Boccolidoro. Quando vide la casetta si domandò chi potesse vivere là dentro. Busso più volte alla porta. Nessuno rispose, allora Boccolidoro aprì ed entrò. Vide una tavola apparecchiata per te. C'erano una ciotola grossa grossa, una ciotola grossa la metà e una ciotola piccola piccola. La prima testa assaggiò la zuppa nella ciotola grande: era troppo calda! La seconda testa assaggiò la zuppa nella ciotola media: era troppo fredda! Infine la terza testa assaggiò la zuppa nella ciotola piccola: era tiepida e la mangiò tutta.

Boccolidoro usò Fossa e sbucò in un'altra stanza dove vide tre sedie. Una era grossa grossa, una grossa la metà e una piccola piccola. Le provò tutte e quella piccola piccola andava bene per lei. Si sedette con così tanta forza che la seggiola si ruppe.

Boccolidoro usò di nuovo Fossa, sbucando in una terza stanza. C'erano tre letti. Provò a stendersi su quello grosso grosso, ma era troppo duro. Provò allora quello grosso la metà, ma era troppo morbido. Provò infine quello piccolo piccolo, ed era morbido il giusto. Si accomodò per bene, si rimboccò le coperte e si addormentò.

Mentre Boccolidoro dormiva, i tre Pokémon orsi tornarono dalla passeggiata. Entrarono in casa e guardarono la tavola. Papà Bewear tuonò con voce grossa grossa: «Qualcuno ha assaggiato la mia zuppa!», e lo stesso disse Mamma Bewear. Stufful strillò con voce piccolina: «Qualcuno ha assaggiato la mia zuppa - e se l'è mangiata tutta!». Entrarono poi nella seconda stanza facendo attenzione a non inciampare nei buchi di Fossa. Papà Bewear e Mamma Bewear dissero: «Qualcuno si è seduto sulla mia sedia!». E il piccolo Stufful: «Qualcuno si è seduto sulla mia sedia - e l'ha rotta!».

I tre Pokémon orsi arrivarono in camera da letto. Papà Bewear e Mamma Bewear videro le coperte in disordine ed esclamarono: «Qualcuno si è steso sul mio letto!». Anche Stufful gridò: «Qualcuno si è steso sul mio letto - ed è ancora qui!». Boccolidoro sentendo la vocina acuta si svegliò all'improvviso e vide i tre Pokémon orsi fissarlo. Il piccolo Stufful gli urlò: «Sei stato tu a bere la mia zuppa e rompere la mia sedia!». Boccolidoro, in preda al panico, lanciò tre Fangosberla contro i Pokémon orsi, scese dal letto e con una combo di Fossa e Terremoto evitò le forti prese dei Bewear, facendo perdere le proprie tracce. Boccolidoro fuggì a Kanto passando prima dal miglior parrucchiere di Alola, mentre ai tre Pokémon orsi rimase una grande buca in camera da letto.


     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.