FanFiction Devil may cry | The eyes of Truth. di Artemis | FanFiction Zone

 

  The eyes of Truth.

         

 

  

  

  

  

The eyes of Truth.   (Letta 399 volte)

di Artemis 

2 capitoli (in corso) - 0 commenti - 0 seguaci - Vietata ai minori di 14 anni

    

 

Sezione:

Anime e MangaDevil may cry

Genere:

Drammatico - Erotico - Romantico

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Prologo 

Dopo un grave incidente automobilistico dal quale non uscii del tutto indenne mi ritrovai con la vita stravolta, stravolta nel peggiore dei modi_____ Solo il suo sguardo riusciva a farmi dimenticare.


  

Dopo un grave incidente automobilistico dal quale non uscii del tutto indenne mi ritrovai con la vita stravolta, stravolta nel peggiore dei modi.



Fu una giornata terrificante quella, pioveva a dirotto da diverse ore oramai e per strada vi era nonostante tutto un fastidioso traffico. La macchina in vernice nera della mia famiglia viaggiava a una velocità moderata – appena sopra il limite consentito dal cartello stradale – ma abituati a ciò non ci preoccupammo. Al posto di guida l’autista e dietro io di quindici anni con i miei genitori. Rientravamo da una noiosissima cena di lavoro – una delle tante alle quali mio padre era costretto partecipare – l’ora quindi era piuttosto tarda. Improvvisamente avvertimmo un forte colpo spingerci in avanti e io battei la testa contro il seggiolino di fronte, ma non svenni. Sentì mia madre gridare e il rumore assordante dei vetri frantumarsi sopra di noi, ricoprendoci di migliaia e migliaia di piccole schegge taglienti. Le ruote dell’auto non riuscirono a frenare a causa dell’asfalto sin troppo bagnato quella sera e in un lasso di tempo brevissimo finimmo schiacciati contro il muro separatore che tra le due corsie dell’autostrada vi era. Persi immediatamente i sensi.



Una volta sveglia nella camera d’ospedale ebbi la tragica notizia: solo io mi ero salvata. Accanto a me avevo mio fratello maggiore – Samuel- e molte altre persone, ma nessuno avrebbe potuto ridarmi indietro ciò che oramai avevo perduto. Venni sottoposta d’urgenza a un’operazione agli occhi – un trapianto di cornea per l’esattezza – la quale mi permise nuovamente una vista ottima .. fin troppo. Già, da allora inizia a vedere cose strane e tutto si fece molto più complicato. Tramite investigatori eseguimmo delle ricerche sul donatore ma di egli si scoprì ben poco, pareva esser tutto un mistero. La cosa tuttavia sconvolgente era il fatto che solo io potevo vedere la vera faccia delle persone – chi si nasconde dietro tutti quei visi falsamente sorridenti – e nessuno era disposto a credermi. Venni giudicata una pazza, un’allucinata oppure la vittima di un grave trauma, alla fine mi ritrovai sola, abbandonata da tutti quegli sporchi ipocriti che un tempo consideravo amici.

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.