FanFiction Macross | L'inaugurazione della SDF2 di minmei | FanFiction Zone

 

  L'inaugurazione della SDF2

         

 

  

  

  

  

L'inaugurazione della SDF2 ●●●○ (Letta 1852 volte)

di minmei 

6 capitoli (in corso) - 1 commento - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaMacross

Genere:

Non specificato

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo 2 

 


  

Capitolo 2



MONUMENT CITY,UFFICIO DELL’AMMIRAGLIO MAISTROFF BLA BLA BLA

“Dunque Sterling,”l’Ammiraglio guardò di traverso il giovane tenente
bella roba,mi è rimasta da utilizzare…vabbò dicono che la guerra sia finita,ma i miei migliori uomini ci sono rimasti !!
“che ne pensa di una promozione mh mh”
il cuore di Max ebbe un sussulto,certo era una cosa che dopotutto si aspettava ma sentirsela pronunciare in faccia dall’Ammiraglio era tutt’altra faccenda
“signor…sì signore..cioè voglio dire sarebbe ecco..”
“lo so.”fece asciutto Maistroff,poi prese a muoversi per la stanza
“ma non è di questo che desideravo parlarle,bensì..ehm,dunque risultano dispersi..ecco alcuni membri dell’equipaggio della sdf1,ecco veramente solo uno..abbiamo ragione di credere..”
e qui fece scorrere un lungo sguardo indagatore sul macilento corpo di Max
“che il capitano Lisa Hayes sia ancora viva!”
“grazie al cielo!”sembrò gridare Max
L’ammiraglio lo fulminò con lo sguardo
“e la plancia dove il capitano si trovava al momento dell’esplosione sembra essere stata individuata all’interno del territorio di San Diego nella CA meridionale…
Max cominciò a respirare affannosamente,una speranza flebile come il vento cominciò a spirare nel suo cuore
“nonché il suo superiore..”L’ammiraglio fece una pausa,(quanto gli piaceva creare quell’effetto suspanse!)
“Rick!”gemette il tenente Sterling
“cioè voglio dire..il comandante Hunter..”tentò di correggersi
“ok ok,”con un cenno Maistroff lo fece tacere..tutto ad un tratto sembrò essersi stufato di generare quel certo effetto sui suoi subordinati
“senta tenente,veda di farsi un giro da quelle parti..”
“si!SI signore!”gridò Max con impeto
“Mi faccia finire..”lo squadrò da capo a piedi
“Maxwell!Mendez!”urlò con quanto fiato aveva:i due sottufficiali si precipitarono all’interno,di botto, chiaro indizio che per tutto il tempo non avevano origliato alla porta
“signor si!signore!”si misero sull’attenti
“riposo riposo..”sbuffò Maistroff
“dunque come dicevo al vostro superiore Sterling…”li guardò di nuovo poi guardò Max “senta..glielo dica lei,ne ha voglia?”
“signor sì signore!”Max si piazzò sull’attenti,e questo sembrò prosciugare il rimasuglio di pazienza che ancora teneva in piedi l’Ammiraglio:si lasciò cadere sulla sedia con la testa tra le mani:tirò un lungo respiro
“partirete oggi stesso,i tecnici stanno pompando carburante nei vostri giocattolini,,perciò..!”
“si Generale..”cominciò Max
“non una parola di più Sterling..!”sbuffò l’Ammiraglio e gli fece cenno di avvicinarsi poi cominciò a parlargli all’orecchio”senta io non ho granché fiducia nella banda di voi Teschi ma al momento siete il poco indispensabile..ehm voglio dire..”guardò tempestivamente negli occhi azzurri di Max “mi affido a lei Sterling..cerchi di riportarci almeno ciò che resta del capitano Hayes e..e del “
“comandante Hunter,signore!”bisbigliò “Esatto..bene..potete andare…!”e strinse malvolentieri la mano di Max
I tre ufficiali si mossero per uscire ma Maistroff li richiamò indietro.
“Ehm,tenente..cercate di tornare in tempo per la festa!……eh eh “
L’ammiraglio storse la bocca in una specie di sorriso.

SAN DIEGO CALIFORNIA,ETC ETC
Mentre il sole ribolliva all’orizzonte come un disco di fuoco..pressappoco, i due superstiti continuarono a limonare all’ombra del Vf sfasciato
Rick si chiedeva se fosse o no arrivato il momento adatto..beh lo aveva immaginato tutto diverso ma questa improvvisata di KhYron aveva reso diversa ogni cosa perciò…
È così bella ! però..chissà se ha di sotto quella schifosa biancheria della rbt Army..ma credo di si.. mutandoni a righe..bleah ..bah che devo fare adesso?provo a metterle una mano ?vediamo se è disposta..
Con il suo tocco da maestro Rick fece scivolare due dita in mezzo alla chiusura,ermetica dei pantaloni di lattice di Lisa,sarebbe stata un’impresa tirarla fuori di lì,per tutti, ma non per il tenente Hunter
Ansimando sempre più angosciosamente Rick cercò di sfilare la click senza dare ad intendere a Lisa che si stava ingrippando come un bambino con la cerniera lampo
Oh m@ì^#,ci sto mettendo troppo..non dice niente..boh magari avrà capito..meglio così..però un po’ di collaborazione non guasterebbe,vorrei vedere quanto c@ì^# ci ha messo per infilarsi questa roba!

“skull 14 a nord est tenente!!”gridò la recluta Mendez al microfono
“madre de dios tenente!!mi ha sentito!?”
Max era sovrapensiero,aveva lasciato Mirya a preparare la pappa per la loro piccola Dana Komirya
Chissà che cazzo le metterà nella pappa,erbetta?ciclamini?caramelle alla frutta?
“Mi ha sentito tenente!??”
la voce si faceva stridula
“caramelle!”urlò Max Sterling “cioè…che c’è skull 14?!”
“sette gradi est signore!guardi anche lei signore!”
Max allungò il collo alla sua sinistra SCRUTANDO GLI AMMASSI di ferraglia e CEMENTO che un giorno si erano distese per km sulla via per San Diego
sto diventando un sentimentale…mi si stanno AMMOSCIANDO le linfe..tutto merito di Dana suppongo…” pensò tutto gongolante di gioia
“che..che cosa?!”beh questo andava ben oltre le sue più rosee aspettative
“che mi venga un colpo se quello non è il Teschio1 di Hunter!”urlò fuori di se
“e non mi verrà nessun colpo cazzo!”
Si lanciò in picchiata verso terra senza nemmeno dare le coordinate agli altri teschi
“che fa tenente?!”urlò Maxwell
“skull 14 e skull 15 dietro! Grazie al cielo li abbiamo trovati!”
Non ha pensato che potremo trovare solo le loro spoglie mortali?pensò Maxwell,ma ovviamente non lo disse.
Lisa si era resa conto che Rick armeggiava senza successo con la cerniera dei suoi calzoni da kombat ma sorridendo sotto i baffi non aveva pensato bene di dargli una mano anzi voleva vedere quanto ancora reggeva prima di gettare la spugna..
Rick era visibilmente accaldato,e stava per mollare quando la cerniera guizzando come un pesce gommoso tra le mani si schiuse tra le sue dita come la corolla di un fiore promettente un pistillo coi fiocchi
Thanks God!..che emozione,tra poco mi farà entrare!certo…credo che a sto punto mi faccia entrare…non mi sembra vero!
Era un emozione indescrivibile per entrambi quando un rombo assordante e di una familiarità quasi scontata li tirò fuori di peso da quella dolce intimità
sollevarono entrambi la testa “che mi venga un colpo se quello non è il Varitech Purple di Sterling!”si tirò su a sedere tra gli ansimi di gioia di Lisa
“e non mi verrà di certo!”urlò il comandante Hunter
Intanto Max che scendeva in picchiata come un giovane falco in amore pensò di esagerare e di aprire gli altoparlanti,era fuori di sé dalla gioia e nemmeno per un attimo aveva pensato di trovare il suo migliore amico in una condizione che non fosse più che eccellente.
“sono Max sterling!!!!”urlava a squarciagola tanto che i suoi subordinati si chiesero se non fosse completamente ed improvvisamente impazzito
“sono Max Sterling e sto venendo a prenderti!Hunter!sto arrivando!”
Rick di tirò su con le lacrime agli occhi e corse sul suo varitech arrampicandosi fino in cima “vecchio figlio di #!@#[°!”urlò sbracciandosi “hey Max!!!sono qui!!!”
E allora Max lo vide…un puntino con le braccia che si sbracciava sul cofano del suo caccia
“lo sapevo,lo sapevo”bisbigliò tra i denti e si preparò ad un atterraggio di fortuna,in very quick time.

 

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.