FanFiction Evangelion | La nuova vita di Shinji di Reira | FanFiction Zone

 

  La nuova vita di Shinji

         

 

  

  

  

  

La nuova vita di Shinji ●●●●○ (Letta 1696 volte)

di Reira 

8 capitoli (conclusa) - 16 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaEvangelion

Genere:

Romantico

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 La partenza 

Qualcuno parte... qualcosa succede?? Molto criptica in questa introduzione... per favore, leggete e commentate numerosi...


  

LA PARTENZA
“Allora tu ed Asuka state insieme??”

Un brivido percorse la schiena di Shinji… Misato sapeva… e stava reagendo bene…
** Me lo dovevo immaginare, non poteva stare con me… deve stare con quelli della sua età** Misato si sforzò di sorridere, anche se l’unico pensiero che aveva era quello di aver perso Shinji per sempre… o forse no…
“Sono contenta, Misato, che sei tornata… così farai compagnia a Shinji mentre io sarò via…” disse alla fine Asuka.
“Come quando sarai via??” chiese Shinji.
“Mi ha chiamato mia mamma, vado una settimana in Germania per il matrimonio di un lontano parente… e poi colgo l’occasione per rivedere la Germania dopo essere scampata alla morte…”
Shinji ed Asuka continuarono a parlare, ma Misato non li ascoltava, era persa nei suoi pensieri… le si stava proponendo una buona occasione per conquistare Shinji. Le si preannunciava una settimana solo con Shinji… si trovò a fare dei sogni ad occhi aperti un po’ perversi per la sua età e, soprattutto, per l’età del soggetto dei suoi pensieri.
“Misato ti lascio in buone mani…” cercò Asuka di attirare la sua attenzione.
Misato cadde completamente dalle nuvole: “Perché, vai via proprio ora???”
“Ma no, l’ho appena detto, parto domani l’altro, il tempo di mettere qualcosa nella valigia… non mi stavi ascoltando…”
Si stava presentando l’occasione per Misato di riconquistare Shinji… anche se, pensava, sarebbe stato difficile… per un attimo girò lo sguardo verso Shinji, il quale girò anche lui la testa perché si sentiva osservato… si fissarono per qualche secondo, Misato abbozzò un sorriso, ma Shinji non ricambiò…
“Speriamo bene…” pensò, tirando un sospiro…

Arrivò il giorno della partenza di Asuka.
Alla mattina Shinji e Misato stavano facendo colazione. Asuka sistemava le ultime cose e andava in su e in giù per la casa ripetendo fra sé e sé la lista mentale della sua valigia.
“Shiiiiinjiiiiiii!! Hai visto la mia spazzola azzurro virtuoso metalizzato!!??”
Shinji prima di rispondere fu pervasa da un attimo di terrore, aveva paura di dire che non l’aveva vista ed essere aggredito dalla ragazza in preda ad una crisi. Per fortuna fu risparmiato quando Asuka urlò dalla camera da letto: “Eccola!! Sotto il letto… ieri era sul letto, ma quando ci siamo distesi deve essere caduta di sotto.. non facevi altro che rigirarmi di qua e di là…” stava raccontando Asuka andando sempre in su e in giù.
Per fortuna non era in cucina, non aveva potuto vedere la faccia arrossita di Shinji che girava freneticamente il cucchiaio nella tazza.
“Non devi essere così imbarazzato.. sono cose che tra fidanzati succedono…” disse Misato.
Shinji alzò di scatto la testa: “Ma, in verità tra me ed Asuka, cioè, ancora, insomma…” ** Perché mi sto scusando **
“Non di devi scusare Shinji… davvero…”
** Cavolo, mi legge nel pensiero ** pensò Shinji.
Alla fine Asuka uscì vittoriosa dalla sua camera: “Ho finito la valigia.. spero solo di aver messo tutto..”
“Beh Asuka, se qualcosa hai dimenticato te la comprerai in Deutschland, nein??” disse Shinji.
“Il tuo tedesco fa pietà…” disse Asuka “.. ma sei troppo carino quando lo parli…” gli si avvicinò e gli dette un bacio veloce sulle labbra. “Meno male che ti lascio in buone mani….” Esclamò girandosi verso Misato, la quale guardava in un’altra direzione per non assistere alla scena. ** Maremma, sono gelosa, come è possibile!!!”
Misato si accorse di essere stata interpellata, non ebbe il tempo di replicare che Asuka aveva già appioppato le valigie in braccio a Shinji.
“Dai Shinji… accompagnami al taxi!! Ci salutiamo lì… vieni anche te Misato!!”
“Ehm, no grazie… sono un po’ stanca, mi gira la testa, mi stenderò un po’… divertiti e non ti preoccupare, ti tengo d’occhio io Shinji…”
Asuka e Shinji uscirono di casa e la porta si chiuse alle loro spalle…
Misato si andò a buttare sul letto, tirando un sospiro di sollievo… passò così qualche minuto, poi sentì aprirsi e richiudersi la porta di casa… Shinji era tornato a casa… e cosa più importante erano soli…
Toc toc…
“Avanti…”
“Asuka è partita, io vado a scuola, ci vediamo dopo Mis.. Signorina Misato…”
Misato si alzò di scatto in piedi. Shinji fece un salto all’indietro…
“Non mi puoi lasciare sola… ti devo dare il resto…”

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.