FanFiction Pokemon | Il Fantasma dell'Acqua di Sae | FanFiction Zone

 

  Il Fantasma dell'Acqua

         

 

  

  

  

  

Il Fantasma dell'Acqua ●●●●● (Letta 558 volte)

di Sae 

9 capitoli (conclusa) - 1 commento - 1 seguace - Vietata ai minori di 14 anni

    

 

Sezione:

Anime e MangaPokemon

Genere:

Drammatico - Romantico - Thriller - Altro

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 I Sogni Sono Pericolosi... 

Questa Fanfiction si concentra sulla questione amorosa Ash-Misty... Una fanfiction molto triste, parleremo del passato di questi due ragazzi, ma parleremo anche del presente...


  

Ho scritto questa fan fiction verso marzo 06...



Dormi...
Dormi tranquilla...
Giovane Donna...
Perch i tuoi incubi stanno per arrivare ...



Una cascata, un bosco, un tempo nuvoloso. -Dove sono?-Si chiede la ragazza
dai capelli arancioni. Si avvicina alla piccola sorgente e si rispecchia nell'acqua...Indossa
un kimono bianco ed ha i capelli raccolti in una coda. Dalla vita in gi le
cadono sui fianchi dei nastri molto larghi rossi, che sono legati alla vita.
Piano piano vede nell'acqua, qualcosa avvicinarsi, una donna dai lineamenti
incantevoli con dei lunghi capelli. Una fata. Ecco cosa sembrava. Apre gli
occhi e si rivolge alla ragazza. -Vieni... Non ti preoccupare... Siamo amiche
no? Io posso aiutarti...Io posso farti rivedere una persona a cui vuoi bene.-
La ragazza dai capelli arancioni si avvicina al lago e si siede sulle ginocchia.
Con la mano prova a toccarla, ma una mano nera proveniente dall'acqua la prende
per il braccio e la trascina dentro... Poi il buio..


Cerulean City. La Capopalestra si sveglia dal suo sogno. "Che..Che spavento..."
Pensa tra s e s. Era vicino alla piscina dove si allenano i
Pokmon, indossava una minigonna fucsia e una maglietta sbracciata nera,
ai piedi aveva dei sandali di legno con la fibbia nera. -Ben
svegliata principessa- Le dice una biondina, era sua sorella, Daisy e le stava
porgendo un bicchiere di caff.
-Non c' niente
da ridere! Era un sogno su un argomento serio- Risponde la ragazza. -Un sogno
serio eh?- Risponde la ragazza. -Si! Molto serio!- Aggiunge la ragazza dai
capelli arancioni. -Che si tratti di Ash?- Non finisce la frase che Misty spruzza
tutto il caff che aveva bevuto. -M..Ma Cosa Dici?!- Dice urlando.-
Io mi riferivo ad un argomento pi serio!!- Ormai aveva cambiato colorito
di faccia, e si dimenava come se fosse stata punta da un ragno, ma non si accorgeva
che la sorella se la rideva tra s e s.
- Comunque sono venuta a ricordarti che oggi il 4 Ottobre...- Dice la
ragazza bionda mentre si voltata di spalle. Misty ha come un flashback.
Una donna dai capelli lunghi e delle voci "Perch non si muove?"
E' la voce di una bambina. Lei. "Sono passati gi Dieci anni..."
Pensa mentre si distende per terra e si ranicchia come un gatto.


***


Da tutt'altra parte. Pallet Town.
Un brunetto, dagli occhi neri , con una camicia bianca e dei pantaloni dello
stesso colore, si alza e si affaccia alla finestra della sua camera, ci sono
mura di giornalisti che circondano la casa, pare ovvio, ha vinto la Pokmon
Cup. Vede sul suo letto un piccolo esserino giallo dalle orecchie alle punte
nere ed una coda marrone che dorme beatamente. Il ragazzo sorride e lo copre
con una coperta. Senza far rumore v in cucina dove c' sua
madre ad aspettarlo seduta con le braccia sul tavolo dove si trovava la colazione
per suo Figlio. -Si addormentato?-
Gli chiede la donna Castana. -S..E' stanco...- Pronuncia il ragazzo
mentre si siede su una sedia e si avvicina al tavolo. - Certo che sei cresciuto...
Quando eri piccolo mangiavi tutto disordinatamente e lasciavi la tua camera
come un campo di battaglia...- Gli dice la donna sorridendo.- Oh, mamma!
Per favore! Non ho pi Quattordic'anni...- Risponde il ragazzo mentre
si mangia una cucchiaiata di cereali. La donna sorride e si alza dalla sedia.-
Vado a fare una telefonata.- Risponde, si dirige verso il telefono. Il ragazzo
finisce di mangiare e corre a lavarsi. - Credo sia ora di dirglielo grande
ormai...Prof. Oak...- Dice la donna mentre
il ragazzo chiude la porta del bagno. - Ha quasi Diciott'anni, capir...- Conclude
il Professore chiudendo la cornetta.


Cala la sera. La madre chiama Ash in salotto, i due parlano un
p. Il ragazzo rimane di stucco. - Sono stato abbandonato?- Pronuncia
tremante. -Si- Risponde la madre mentre abbassa gli occhi. -Perch non
me l'hai detto?- Comincia ad alzare la voce. -Perch temevo una tua
reazione negativa...- Risponde la donna. -Sai come possa sentirmi adesso?!-
Grida il ragazzo. La donna non riesce a rispondere. -Diciassette anni f- Comincia
a parlare - Lavoravo per un Centro Pokmon, un giorno il Pikachu che
avevo in custodia scapp in un parco l vicino , io lo inseguii e...-
Si ferm. -Trovai te... Eri in una felpa, e piangevi, senza pensarci
ti presi e ti portai ad un vero ospedale. L ti tennero sotto osservazione
per un mese, dopodich sei stato affidato a me. Si era stabilito che
eri nato quello stesso giorno...- La donna riprende fiato -Sappi, che stato
difficile tenertelo nascosto...Perdonami!- Gli supplic la donna abbassandosi
mentre aveva il volto coperto dalle mani. Il ragazzo non disse niente, correndo
indoss il giubbotto , prese la sua bici, usc fuori pass a
tutta velocit contro la barriera di giornalisti. Nessuno lo aveva
riconosciuto. Pens solo ad una destinazione. Cerulean City.


***


Commentare!!! ^.^ Sono passati 3 anni dall'inizio della storia
Gli anni dei protagonisti sono riferiti all'edizione giapponese,
quindi Misty,
ha 15 anni e Ash ne ha 17 ...



     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.