FanFiction Family Compo | Un pomeriggio particolare di Riccardo | FanFiction Zone

 

  Un pomeriggio particolare

         

 

  

  

  

  

Un pomeriggio particolare ●●●●● (Letta 739 volte)

di Riccardo 

1 capitolo (conclusa) - 2 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaFamily Compo

Genere:

Non specificato

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo unico 

Che cosa succede se Masahiko e Shion, travestiti rispettivamente da Masami e Shioya, vanno in centro a fare compere? Il divertente e romantico seguito della fanfic "Solo per te" Personaggi principali e/o coppie: Shion, Masahiko


  

Benvenuti alla mia seconda ff su Family Compo, spero vi diverta.

Questa è la continuazione della mia ff precedente " Solo per te" sebbene non ci siano molti riferimenti. Ma scrivendola ho inconsapevolmente considerato acquisiti gli avvenimenti della precedente fanfic.

Per Masami e Shioya si intendono Masahiko e Shion travestiti.

In un uggioso pomeriggio invernale Masahiko se ne stava tranquillamente a casa sua, era riuscito a passare gli esami appena il giorno precedente e non aveva la benché minima voglia di fare niente.

Ma a non far nulla ci si annoia infatti……..

Masahiko: Orca Boia! Non so proprio come passare questa giornata! Magari gioco al computer!

Shioya: Ehi! Invece di ciondolare per casa tutto il giorno perché non mi accompagni a fare shopping?

Masahiko: Ma veramente……

Shioya: Niente ma! Devo comprare dei vestiti e ho bisogno di un consiglio da parte tua!

Masahiko: Uff! E va bene! Ma come ci vieni?

Shioya: Così no? Devo comprare qualche pantalone da uomo!

Masahiko: Ma…

Shioya: Lo so, scemotto, che mi preferisci vestita da donna!(Dando una pacca sulla spalla a Masahiko) Mandrillone che non sei altro!(Facendo l’occhiolino) Sarà per un’altra volta, non temere!

Masahiko arrossì per l’affermazione.

Kaoru guardò tutta la scena e vedendoli pensò che fra i due in questi casi l’uomo sembrava proprio Shion, certo però che sono fatti l’uno per l’altro.

Kaoru: Un uomo che si comporta da donna e una donna da uomo! Oh pardon! (ironica) Veramente Shion non si sa bene cosa sia! Certo è davvero divertente!

Masahiko (con aria risentita): Kaoru!

Shioya: Lasciala stare! La verità è che è gelosa perchè esco con una bella ragazza!

Masahiko: Cosa?! Con chi esci tu?

Shioya: Con te, scemo! Non credi che preferisca uscire con una bella gnocca piuttosto che con un pesce lesso come te!

E così Masahiko divenne Masami.

Masami: Lo sapevo io che non mi dovevo fare convincere!

Shioya: Dai che sei bellissima tesoro!

Masami: Uff!

Poco dopo in giro per negozi nelle vie del centro di Tokyo….

Masami (in imbarazzo): Non ci dovevo venire!

Shioya ( vedendo gli sguardi allupati dei ragazzi): Vedo! Ma come puoi dargli torto? Loro una bellezza così se la sognano!

Masami: IO SONO UN UOMO!

Il silenzio scese sulle vie della città.

Shioya ( rivolto a Masami): Scemo! Non urlare! (Poi rivolto agli altri) ^_^" Non è niente! E’ solo una candid-camera!

Gente: Me lo dovevo immaginare! Certo che si inventano strane cose alla TV al giorno d’oggi! Bah! Mah! Boh! Che scemo, quasi ci credevo!

Shioya: Non mi ringraziare anche se ti ho parato il culo!

Masami: Uff! Tanto la colpa di questo è solo tua!

Shioya: Sì! Sì! Come vuoi tu!

Dopo un po’ di tempo all’entrata di un negozio d’abbigliamento.

Commessa: Buona sera! Posso esservi utile?

Shioya: Certo! Avremmo bisogno di un completo elegante da uomo!

Commessa: Per lei vero? Le consiglierei la misura…

Shioya: No! Non è per me ma per lei! (indicando Masami)

Commessa (incredula): Cosa?!! Ma lei è una ragazza! Ne è proprio sicuro?

Shioya: Sì! Sì! Non si preoccupi!

Commessa (andando a prendere dei vestiti): (Certo che ce ne è di gente stramba in città!)

Masami: Ma Shion? Io non voglio niente!

Shioya: Ma dai! Volevo regalarti qualcosa per festeggiare il superamento degli esami! No?

Poco dopo la commessa tornò con dei completi.

Commessa: Ecco secondo me le donano questi! ( Cosa mi tocca fare!)

Shioya: Dai provateli!

Masami: Ma?

Shioya: E provateli!

Commessa: ( Come darle torto! Povera ragazza che fidanzato pervertito che ha!)

Masahiko entrò nel camerino e uscì poco dopo indossando alla perfezione gli abiti maschili del negozio con molta eleganza.

Commessa (sempre più confusa): Ma come? Era una ragazza e ora è un ragazzo! Non ci capisco più niente!

Shioya: Bene! Li prendiamo! Ora vorrei vedere dei completi da donna!

Commessa ^_^": Per la signorina! Vero? ( Nda: Ancora non credeva che Masahiko fosse un uomo.)

Shioya: No! Per me!

Commessa (incredula): Che?! ( Mi piglia in giro?) Come vuole!

Così anche Shioya entrò nel camerino uscendo pochi minuti dopo elegantissima nel suo vestito da sera rosso molto sgambato e sensuale.

Shion: Come sto?

Commessa ( a bocca aperta): E’ perfetta! ( Cazzo! Ha un fisico migliore del mio!)

Shion: Allora prendo i due completi! Quanto vengono?

Commessa: Tutti e due 33.000 Yen!

Shion (uscendo i soldi): Ecco a lei!

Commessa: Arrivederci! ( Devo andare dallo psichiatra appena finisco di lavorare! Lo dicevo io che non dovevo fare gli straordinari!)

Dopo essere usciti dal negozio con i nuovi vestiti.

Masahiko: Ma non dovevi! Mi sento imbarazzato a farmi offrire i vestiti da te!

Shion ( appoggiandosi alle sue spalle): Allora per non farti sentire in colpa vorrà dire che stasera mi offrirai la cena in qualche ristorante francese!

Masahiko: Ma non è questo il punto!

Shion: E cosa sciocchino? Forse perché ti ho colto di sorpresa?

Masahiko: Bè veramente….

Shion approfittò della distrazione di Masahiko per baciarlo appassionatamente.

Shion ( appena finito il bacio): Hai visto quanto sono belle le sorprese?

Masahiko (rosso in viso): Ehm si…..

Shion: Ti ho preso in giro scemotto :-P

Shion corse via ridacchiando come al suo solito.

Masahiko: Certo che è sempre la solita!( Ma pensando al bacio già con nostalgia) Però è davvero carina!

Un altro giorno insieme era passato e Masahiko si ritrovava sempre più innamorato, anche se a volte lui non capiva se era il suo fidanzato o il suo giocattolo. Non ci capisco più niente pensò il ragazzo ma poi considerò che il loro rapporto era bello proprio perché così imprevedibile ed era grato di passare giornate così con lei, anche se un po’ strane, si intende.

FINE

Spero che la mia storia vi sia piaciuta.

L’ ho fatta un po’ comica un po’ romantica come d’altronde è questo magnifico manga che mi ha regalato splendide emozioni.

Ringrazio Tsukasa Sensei che lo ha ideato e la mia amica Daniela che ha fatto in modo che io lo leggessi.

A presto,

Riccardo.

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.