FanFiction Ransie la strega | Aron di Kiara | FanFiction Zone

 

  Aron

         

 

  

  

  

  

Aron   (Letta 1404 volte)

di Kiara 

1 capitolo (conclusa) - 0 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaRansie la strega

Genere:

Non specificato

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo unico 

Aron è diventato re del mondo magico e è alle prese coi figlioletti, così una sera, per farli addormentare gli racconta una storia lasciandosi trasportare dai ricordi di adolescente. Personaggi principali e/o coppie: Aron e Fira


  

Ciao a tutti! Non so perché ma Aron mi è diventato simpatico con l’evolversi della vicenda e, anzi, ora riesco a comprendere il suo stato d’animo molto meglio! Quindi ho deciso di dedicargli questa FF!

Kiara



La notte avvolgeva il mondo magico, come una mano che offre calore e protezione, la luna, come anche di giorno, splendeva alta nel cielo limpido e pieno di stelle: tutto era così dolce e romantico.

Nel palazzo però, come sempre si litigava, anche se dopotutto erano litigi assurdi… quasi comici!

FIRA: _Aron! Quante volte ti devo dire che non devi giocare con quel computer a quest’ora???? Metti a letto i bambini!!! _

I capelli di Fira si trasformarono in serpenti spaventosi…

ARON:_ Uaaa!!! Calmati tesoro! Coco! Leon! In ritirata!!!! _

Così Aron prese i figli in braccio e corse difilata su per le scale, fino a raggiungere la loro stanza

ARON:_ Fiuuuu!!! Sono salvo!!! _

FIRA: "Eh!Eh! Funziona sempre... ^^ "

COCO: _ Papà non riesco a dormire!!! _

LEON:_ Neanch’io! Dai raccontaci qualcosa! _

ARON:_ Su su chiedilo a papà castoro! _

*SIAMO TRE CASTORI PICCOLINI TUTTI E TRE… AMICI DEI BAMBINI… (è UN CARTONE ANIMATO Nd_Kiara^^) PAPà CASTORO Raccontaci una storia!*


COCO&LEON:_ SDANG!!!! Ma dove vivi papà? Intendevamo qualcosa di serio!!! _

ARON:_ Stavo solo scherzando! _

COCO:_ Guarda che chiamo la mamma!!! _

ARON:_ OK OK!!!! _

ARON: "Ihhh!!!! Che caratterino!!!! "

Aron camminò lentamente su e giù per la stanza, cercando un argomento di cui parlare, così si fermò alla finestra a guardare quel bellissimo cielo stellato… quindi, quasi senza rendersene conto, fu trasportato dai ricordi e iniziò a raccontare…

ARON: _ C’era una volta un principe… un principe molto infelice _

COCO:_ Perché???_

ARON:_ Dunque… dovete sapere che quel principe sarebbe potuto essere il più felice del mondo visto dagli altri, visto che era sempre servito e… _

*INIZIO RACCONTO*

Erano giorni difficili, quelli, a palazzo… infatti Zone si era manifestato in tutta la sua crudeltà e aveva deciso di conquistare tutti i mondi per dominarli. Aron stava guardando nel sonno il racconto dell’invasione del Meioh, accaduto 2000 anni prima…

ARON: _ Levatevi tutti dai piedi!!!! FUORI!!!! FUORI!!!! _

TANA:_ Aron! Che ti prende? _

ARON: _ Voglio restare da solo! Vi prego andatevene!!!! _

Così Fira, Tana e Sari lasciarono la stanza…

Intanto il principe se ne stava lì seduto, con l’aria affranta e allo stesso tempo sfrontata e il cuore che lo prendeva in una terribile morsa che gli permetteva appena di respirare…

Non era spaventato da quello che era accaduto nel "film", o meglio non era terrorizzato da ciò che aveva compiuto Zone, ma era rimasto shockato nel vedere il principe Aren, la sua reincarnazione, comportarsi in quel modo meschino che gli aveva fatto perdere l’onore e l’aveva reso il burattino del meioh: questo era accaduto anche a lui nel presente!

_CRASH!!!!! _

Aron scaraventò un vaso contro la parete e lo ridusse in frantumi…

ARON:_ Possibile! _ gridò ad alta voce e subito disse affannoso, quasi in un sospiro _ Possibile che sia sempre Shun ad ottenere ogni cosa??? Lui ha ottenuto l’amore di Ranze sia nel passato sia nel presente! Lui era stato abbandonato nel mondo umano è vero, ma alla fine cosa aveva perso? Lui l’aveva sempre avuta sua madre! Quante volte… quante l’avrei voluta al mio fianco al posto di mio padre??? E ora tutti continuano a guardare solo lui! Certo è lui l’eroe! Io sono solo un povero scemo!un miserabile!!!! _

Il suo soliloquio fu interrotto da un pianto silenzioso… infatti mentre le lacrime gli uscivano in continuazione dagli occhi la sua bocca rimaneva serrata… e il cuore gli bruciava e gli si gelava subito dopo.

ARON: " Che sensazione disgustosa è questa… quanto vorrei essere al suo posto… PERCHé DEVO SOFFRIRE COSì????!!! "

Le palpebre gli si fecero pesanti… chiuse gli occhi e si addormentò.

TANA:_ Shun! _

Aron si svegliò quasi a comando nel sentire quel nome…

SHUN: _ Posso? _

La porta si aprì ed entrarono Tana, Fira, Shun e Ranze

ARON:_ Vattene via da qui!!! _

E scaraventò un altro suppellettile che mancò per poco il viso di Makabe, centrando invece la porta.

ARON:_ Sei qui per ridere di me vero?!!! _

Le lacrime ricomparvero sul viso, ma ora la rabbia prevaleva su di lui…

RANZE:_ Calmati Aron! Non è affatto così! _

ARON:_ Io sono l’incarnazione di quel principe l’hai visto no?! Vi odio tutti!!! Nessuno capisce davvero i miei sentimenti!!! Soprattutto tu NON LI CAPIRAI MAI!!!! _

SHUN:_ Aron… io andrò nel mondo dei morti… sento di doverlo fare, anche se non so ancora come mi comporterò… sarai solo tu a dover proteggere il mondo magico… _

Aron guardò il fratello con stupore, come del resto facevano anche le donne presenti nella camera… aveva sentito bene? Lui sarebbe andato ad affrontare il Meioh come quel principe del passato?

SHUN:_ Mi dispiace che non siamo MAI diventati amici _

E detto questo lanciò il mazzo di fiori sul suo letto quello che lui e Ranze gli avevano portato per augurargli una pronta guarigione e si girò lasciando la stanza…



Quella sera Fira entrò nella stanza di Aron senza nemmeno bussare

FIRA: _ Allora vuoi scendere almeno per cena? _

Aron la guardò infuriato e gli diede le spalle

ARON: _ Vuoi lasciarmi in pace? Oggi non sono in vena di subire… le tue TRASFORMAZIONI!_

Fira non si mosse e rimase in silenzio per qualche istante…

ARON:_ Bè… anche tu in fondo non mi conosci affatto! _

Il principe si voltò verso la ragazza e rimase sorpreso nel vedere il suo viso e la sua espressione serrati in un atteggiamento di rimprovero….

ARON: " Non si trasforma? Non piange? Che fa? "

FIRA:_ E così non sei in vena di subire le mie TRASFORMAZIONI!!! Aron non essere sciocco tu non sei in vena di affrontare la vita… TU NON VUOI AFFRONTARE LA REALTà!!! _

ARON:_ Ma come ti permetti???? TU NON VUOI AFFRONTARE LA REALTà!!! Se non sbaglio non ti ho mai accettato come mia fidanzata!!! _

Aron si accorse troppo tardi di avere esagerato… il viso della ragazza si riempì di lacrime…

FIRA:_ E va bene… e va bene Aron… accetto la tua decisione! Sappi però che non sono io quella che non accetta suo fratello per FUTILI MOTIVI!!!! _

E così la ragazze sbattè violentemente la porta che si lasciò alle spalle…

La mente di Aron era sempre più confusa… che bisogno c’era di piangere? Dopotutto non era la prima volta che le aveva detto quelle cose… insomma… non lo sapeva neanche lui…

ARON: " Ranze… la sto dimenticando a poco a poco ma… COME Può chiamarli FUTILI motivi??? Shun ha avuto tutto… tutto quello che avrei voluto io!!! "

_ AAAAAAAAAH!!!!!!!! _

ARON:_ GULP!!!!! Ma che è???!!! _

Il ragazzo si precipitò alla finestra e vide un’ombra muoversi verso la foresta, ma ciò che lo colpì fu un piccolo oggetto di forma circolare che brillava debolmente sotto la luce della luna….

ARON: _ IL DIADEMA DI FIRA! _

Aron si dimenticò improvvisamente di tutti i suoi problemi e si vestì velocemente con il suo abito ufficiale, infilò gli stivali e si precipitò fuori dalla finestra,volando verso la foresta proibita

L’atmosfera intorno a lui era carica di mistero e tensione…

_CRAAAAA!!!! _

ARON:_ Uaaaa!!! Ti ho trovato maledetto! Combatti se hai il coraggio!!! _

Aron aprì lentamente gli occhi… SDENG!!!!! (100 tonnellate)

ARON: _ Un corvo? _

ARON: " GRRRRRRRR!!!!!!!! "

ARON:_ Maledetta autrice! Anche tu ti diverti alle mie spalle????? _

KIARA:_ Ti ricordo che sei tu l’autore di questa storia nella storia e posso dimostrare che se la tua storia appartiene a questa è congruente… _

_SDENG!!!! _

ARON:_ Se se va bene! Ora continuiamo! _

KIARA: T_T



_ Aron che stai facendo? _

Il principe si voltò di scatto

ARON:_ Ma che??? _

FIRA:_ Bè? Perché sei uscito… di notte? _

ARON:_ Ehm…ehm… avevo sentito un urlo tutto qua… ma tu stai bene? _

Fira lo guardò attentamente negli occhi…

FIRA:_ Ecco… ho urlato io scusami… è che… mi ero fatta un taglio sulla mano…. _

ARON:_ Eh? Dove? Fammi vedere! _

Così si avvicinò a Fira, sotto quella bellissima luce lunare e con gli alberi della foresta come sfondo.

Aron gli prese una mano e la esaminò attentamente, poi, come se quel gesto gli venisse naturale, l’avvicinò lentamente alle sue labbra, sfiorandola con un bacio dolcissimo.

Fira non se lo aspettava e così arrossì violentemente, ma Aron non potè vederlo a causa del buio che li avvolgeva…

ARON:_ Mi dispiace per quelle cose che ti ho detto prima perdonami… _

FIRA:_ Aron… _

Aron accarezzò con dolcezza la mano ferita della ragazza…

ARON:_ Guardami… non so neanche curarti una ferita… invece Shun… lui sa fare tutto quello che io non so fare e quello che faccio anch’io lo fa sempre meglio… io non valgo niente Fira… come puoi voler bene a uno come me? _

Una brezza leggera li investì, inebriandoli con i profumi dei pollini che aveva trasportato con sé e facendo frusciare le fogli degli alberi…

FIRA:_ Aron, tu sei stato in grado di guarirmi benissimo! Hai guarito le ferite del mio cuore e sono sicura che l’hai fatto molto meglio di quanto non lo avrebbe fatto Shun con i suoi poteri! _

Aron rimase colpito da queste parole…

Che stupido era stato! Solo ora sembrava rendersi davvero conto di quanto fosse stata importante Fira nella sua vita fino a quel momento: quando era solo e triste c’era sempre stata lei al suo fianco a consolarlo o a sgridarlo… lei si era sempre preoccupata per lui! Ma perché era stato così cieco da non vedere tutto questo?!

ARON: _ Fira… ti ringrazio… _

FIRA:_ Cos’è che ti tormenta così tanto Aron? Sai che con me puoi parlarne e sfogarti liberamente!_

Il ragazzo la guardò, trasse un lungo sospiro e iniziò a parlare…

ARON:_ è che… mi sento così inferiore a Shun! Non sopporto tutto questo! Mi chiedo… mi chiedo sempre perché lui ha avuto tutto, insomma lui ha avuto mia madre per ben sedici anni e poi… bè sai prima mi piaceva Ranze e non posso fare a meno di pensare che se fossi stato al posto di Shun… le cose sarebbero andate diversamente! E ora… ho fatto una pessima figura anche adesso! Controllato dal meioh! Che bravo principe! Rideranno tutti alle spalle e invece il fratello, diranno, il fratello si che è un vero principe! Un vero eroe! _

le lacrime solcavano ancora il suo viso…

_SCIAFFF!!!! _

FIRA:_ SMETTILA!!! _

Aron si mise una mano sulla guancia dove era stato colpito… shockato dal gesto di Fira che intanto si era messa a piangere…

FIRA:_ Aron! Come puoi parlare così…. Così da egoista???! Non ti rendi conto che tuo fratello ha sofferto molto per questa situazione? Credi che abbia chiesto lui di essere abbandonato e poi…e poi così violentemente sconvolto dagli eventi del mondo magico??? Shun vuole solo essere accettato! Nessuno è il vero eroe in questa faccenda! _

A questo punto Fira non riuscì più a parlare a causa dei singhiozzi…

ARON: " Io…? "

Il ragazzo si avvicinò a Fira e la strinse forte a sé…

ARON:_ Perdonami… non avevo capito niente… _

Sotto quella luna romantica,il cielo stellato e il sospiro del vento Aron sollevò il volto di Fira e le diede un bacio dolcissimo sulle labbra.

Così era stata quella notte: una notte piena di sentimenti contrastanti.

La rabbia,il dolore, l’umiliazione, l’orgoglio, la gioia e soprattutto una notte piena di amore che era riuscita a far sbocciare un nuovo amore sotto la luce dorata delle sue stelle… un amore che sarebbe durato per sempre insieme a loro.



Aron guardava il cielo dalla finestra così preso da quei sentimenti che non si accorse che anche Fira era entrata nella stanza…

FIRA: _ E poi? Ti ricordi come è iniziato il tuo rapporto con Shun? _

Aron si girò un po’ spaventato

ARON:_ Hai ascoltato? _

FIRA:_ Già… era una storia troppo bella! Allora ti ricordi? _

ARON:_ Certo! Come posso dimenticare quel giorno? Shun stava andando nel mondo dei morti e io l’ho abbracciato… che scena commovente! _

FIRA:_ Già… è stato tutto più bello da allora… _

ARON:_ E solo grazie a te! _

Il re e la regina si avvicinarono e ancora una volta si abbracciarono sotto quel bellissimo cielo stellato… riprovando le stesse emozioni di quella sera…

Ignari che in realtà Coco&Leon li sbirciavano da sotto le coperte…

COCO: " Quanto mi piacerebbe un amore così…come il loro! "

E finalmente cullati da questi pensieri anche i bambini si addormentarono…e tutto il mondo magico con loro.

THE END

 

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.