Commenti

         

 

   

 

 

   

    

Elenco commenti per «La rosa scarlatta. . .»

  

Autore della storia: pizza_chan

 

  

Tenshi92

Commento inserito il 11/10/2007 

  

wow! mi sembra di averla già sentita qst leggenda...era la bella e la bestia? bho, nn m ricordo, cmq nn è giusto ke le ff d D.Gray-Man a te la commentano e a me no...ufficmq sn curiosixima di sapere il continuo, aggiorna presto!

(riferito al capitolo «1»)              

  

  

  

lemy_chan

Commento inserito il 11/10/2007 

  

No,cioè,si,no! Ci credi che mi piace proprio tanto???? cioè si no,la trovo proprio carina! e poi frà,da dove l'hai cacciata tutta questa originalità!? Sei brava a scrivere,hai sbagliato qualche verbo,si,questo è vero,ma non pensavo che fossi in grado di arrivare a tanto! Brava frà,sono molto fiera di te! Bravissima! e adesso,hai studiato i promessi sposi???? se non lo hai fatto vai a studiarlo!

(riferito al capitolo «1»)              

  

  

  

lemy_chan

Commento inserito il 11/10/2007 

  

Quel ramo del lago di Como,che volge a mezzogiorno,tra due catene non interrotte di monti,tutto a seni e a golfi,a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli,vien,quasi a un tratto a restringersi,e a prender corso e figura di fiume. e il ponte che ivi congiunge le due rive,par che renda ancor più sensibile all'occhio questa trasformazione,e segni il punto in cui il lago cessa,e l'Adda riomincia,per ripigliar poi nome di lago dove le rive,incontrandosi di nuovo,lascian l'acqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e nuovi seni.

(riferito al capitolo «1»)              

  

  

  

lemy_chan

Commento inserito il 11/10/2007 

  

aspè,ho sbagliato una cosa,la memoria gioca brutti scherzi: Quel ramo del lago di Como,che volge a mezzogiorno,tra due catene non interrotte di monti,tutto a seni e a golfi,a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli,vien,quasi a un tratto a restringersi,e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra,e un'ampia costiera a sinistra. e il ponte che ivi congiunge le due rive,par che renda ancor più sensibile all'occhio questa trasformazione,e segni il punto in cui il lago cessa,e l'Adda riomincia,per ripigliar poi nome di lago dove le rive,incontrandosi di nuovo,lascian l'acqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e nuovi seni. CAPITO!?!?!STUDIA!

(riferito al capitolo «1»)