FanFiction Zootropolis - Cartoon Disney | La lotta dei Signori oscuri di Plando | FanFiction Zone

 

  La lotta dei Signori oscuri

         

 

  

  

  

  

La lotta dei Signori oscuri ●●●●● (Letta 83 volte)

di Plando 

1 capitolo (conclusa) - 1 commento - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

FilmZootropolis - Cartoon Disney

Genere:

Comico - Demenziale - Fantascienza - Fantasy

Annotazioni:

Crossover

Protagonisti:

Sauron - Lord Voldemort - Altri

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 La lotta dei Signori oscuri  

Serve veramente dire altro? Il titolo dovrebbe più che bastare...


  

La lotta infuriava già da molte ore ormai, il campo di battaglia era diventato un enorme cimitero, orchi o mangiamorte che fossero, ormai altro non erano che cadaveri, che dopo pochi giorni avrebbero cominciato a decomporsi sotto il sole cocente, solo i due capi fazione resistevano, i due signori oscuri, che avevano iniziato questa lotta al solo scopo di prevalere l'uno sull'altro, ormai stufo e provato dalla lunga battaglia, decise che era ora di farla finita, si era già tolto la soddisfazione di massacrare quel rompiballe di Potter, il quattrocchi non aveva fatto altro che mettergli i bastoni tra le ruote fin da quando era nato, ma ora che era morto solo questo ultimo ostacolo si frapponeva tra lui e la vittoria totale, Voldemort alzò la bacchetta puntandola contro il suo nemico per poi pronunciare le letali parole.



"Avada kedavra"



Un bagliore verde scaturì dalla bacchetta, seguito dal sordo suono della morte, colpendo in pieno il suo bersaglio, era fatta, nessuno poteva resistere alla mortale maledizione, accennò un sorriso, aspettando di vedere il suo avversario cadere a terra privo di vita.



Ma contro ogni previsione, tutto ciò non accadde, quello che Voldemort non poteva sapere era il fatto che il suo nemico non fosse un normalissimo mortale, ma un Maiar, uno spirito divino che venne poi irretito dal signore oscuro Morgoth, quando quest'ultimo cadde il suo servo attese, per poi sferrare con decisione la sua offensiva totale contro la Terra di Mezzo, prese il nome di Sauron, creò l'Unico anello, in cui riversò la sua stessa esistenza, che guarda caso sembrava uno dei tanti Horcrux creati dal potente mago, ormai andati tutti perduti, con esso schiacciò ogni segno di resistenza, da Rohan a Gondor, aveva vinto, sterminando elfi, uomini e nani, dando così inizio all'era degli orchi.



Voldemort provò ancora e ancora, lanciando ripetutamente la magia contro il suo bersaglio, ma non faceva effetto, quando fu abbastanza vicino, Sauron sollevò la sua mazza e con un unico colpo scagliò il suo bersaglio in aria, vincendo il conflitto, ma nel frattempo qualcuno stava osservando dall'alto, più precisamente da una quota di trecentomila chilometri.



"Per tutti i sith, non è possibile"



Mentre l'imperatore osservava il suo campione volare sul campo di battaglia sotto i pesanti colpi del suo avversario un altro individuo si avvicinò, posandogli poi una mano sulla spalla, per poi parlargli con una voce metallica, dovuta alla maschera che lo teneva in vita.



"Bè maestro, a quanto pare ho vinto la scommessa, il mio selvaggio ha avuto la meglio sul tuo, e poi diciamolo, ma quanto era brutto quello che hai scelto te, insomma, senza naso, pallido e pelato, sembra che ha fatto un frontale con uno star destroyer"



L'imperatore osservava con astio il suo allievo, poi arrivò l'illuminazione, sapeva come fare per farla pagare a quel insolente di Vader, in fondo, non era forse stato lui ad annientare la ribellione definitivamente? Non era forse stato lui ad uscire nel vuoto dello spazio per saldare una cavolo di lastra di metallo a quello stramaledettissimo buco lasciato li da quel traditore di Galen Erso allo scopo di mettere una falla alla morte nera?



Ovvio che sì, ed ora avrebbe punito come si deve quell'indisciplinato del suo apprendista, quindi, dopo essersi seduto sul suo trono schiacciò un bottone.



"Grand Moff Tarkin, fuoco al mio comando"



Si cominciarono ad udire strani rumori provenienti dalle viscere della stazione da battaglia, segno dell'accensione dei reattori che alimentavano il super laser sbriciola pianeti, quando il rumore cessò, Palpatine diede l'ordine.



"FUOCO"



Pochi secondi dopo il pianeta venne colpito dal potentissimo laser, facendolo esplodere il mille pezzi, Lord Vader guardava sconsolato lo spettacolo pirotecnico costato la vita a miliardi di individui.



"C'era proprio bisogno di disintegrare l'intero pianeta?"



"Ah ah ah, esiste solo un signore oscuro, ed eccolo qui, seduto su questo tro..."



Non terminò la frase che un varco spazio-temporale si aprì nella sala, proprio di fronte ai due sith, che osservarono in silenzio colui che ne venne fuori.



"E questo chi minchia è?"



"Pazienza mio allievo, avverto il lato oscuro in lui, sarà un'ottimo apprendista"



"Ma dai, guardalo bene, ha la pelle viola e il mento sembra lo scroto di un novantenne"



Mentre i due discutevano della dubbia provenienza del loro nuovo ospite, quest'ultimo fece qualche passo in avanti, per poi guardarsi attorno e infine parlare.



"È arrivato il tempo di portare equilibrio, nella forza e nell'intero universo"



Finita la frase, il titano viola alzò il braccio sinistro, sul quale indossava un dorato guanto metallico con incastonate sei gemme lucenti che presero a brillare all'unisono, per poi schioccare le dita.







Note

Ok, immagino che vorrete sapere di cosa mi sono fatto per scrivere una roba del genere, bè è nato tutto da una serie di commenti dal capitolo 28 della storia "100+1 cose che forse non sapevi su Harry Potter" presente su Wattpad, in cui si discute del fatto che in Cina sono state realizzate opere che portavano avanti le vicende di Harry Potter, ficcandoci dentro personaggi del Signore degli anelli, follia.

Spero si capisca che l'ho scritta solo ed esclusivamente per farsi due risate, è una roba esclusivamente demenziale, prendetela come tale.

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.