FanFiction 30 seconds to mars | Hurricane di VioEnkeli | FanFiction Zone

 

  Hurricane

         

 

  

  

  

  

Hurricane   (Letta 117 volte)

di VioEnkeli 

13 capitoli (conclusa) - 0 commenti - 0 seguaci - Vietata ai minori di 16 anni

    

 

Sezione:

Artisti musicali30 seconds to mars

Genere:

Romantico

Annotazioni:

Lime

Protagonisti:

Jared Leto - Melanie Taylor - Shannon Leto

Coppie:

Jared Leto/Melanie Taylor (Tipo di coppia «Het»)

 

 

              

  


  

 Epilogo ~ 

«No matter how many times that you told me you wanted to leave..»


  

«Mel, ti dai una mossa??» Michael scalpitava impaziente. La ragazza si guardò un’ultima volta allo specchio. «Dai.. sei bellissima, come sempre. Andiamo!»
Da quando Jared se n’era andato, Melanie non aveva più rivolto la parola a Thomas. L’aveva ferita con quel suo comportamento ossessivo. Ma per fortuna, c’erano Michael e Jacob a farle compagnia, a consolare il suo cuore.
Le aveva detto che si sarebbero sentiti, ma da quando aveva iniziato il tour, non aveva più ricevuto sue notizie. Lo seguiva costantemente grazie ad internet, ma ormai non le bastava più.
«Eccomi» annunciò alla fine, prendendo la borsa e gli occhiali da sole.
Michael sbuffò. «Era ora. Se ci perdiamo la prima fila, sarà solo per colpa tua»
La ragazza ridacchiò. «Non preoccuparti Mike. C’è qualcuno che ci ha riservato i posti»

Finito il concerto l’avrebbe chiamata. Non gli importava dell’ora. Doveva sentire la sua voce. Ne aveva bisogno.
«Dai fratellino, è il momento» annunciò Shannon dandogli una pacca sulla spalla.
Jared annuì. Quando sentì il rumoreggiare della folla, l’adrenalina si sostituì alla tristezza. Sì, l’avrebbe chiamata, ma ora era arrivato il momento di soddisfare il suo pubblico.

♪♪♪


«No matter how many times that you told me you wanted to leave..» Quella voce. Non era possibile.
Il silenzio, tra il pubblico, era irreale. Solo quella voce aveva spiccato, trasmessa attraverso le enormi casse disposte ovunque.
Jared non faceva altro che guardarsi attorno, senza riuscire a distinguere i volti delle persone che lo fissavano curiose. Era troppo agitato.
Quando Shannon gli si avvicinò, lui gli lanciò un’occhiata disperata. «Sto impazzendo?» gli chiese. Il batterista scosse la testa sorridendo. Gli fece cenno verso un punto, tra le prime file, proprio davanti a lui.
Jared spalancò gli occhi. Lei era lì. Teneva un microfono stretto tra le mani. Aveva gli occhi lucidi, ma un bellissimo sorriso sulle labbra.
Senza pensarci un attimo di più, il cantante saltò giù dal palco raggiungendola. Sotto lo sguardo di migliaia di persone, che osservavano la scena dai maxischermi, le prese il viso tra le mani e la baciò. Shannon e Tomo sorrisero, riprendendo i loro posti sul palco. Quando la musica cominciò a risuonare nell’aria, Jared lasciò andare la ragazza per risalire sul palco. «Questa è tutta per te, Melanie Taylor. La nostra canzone» Nessuno fiatava. C’era ancora un totale ed assoluto silenzio. Era il momento. Sì, quello era il momento perfetto. «Ti amo, Mel»

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.