FanFiction Naruto | No title di NaruSaku123 | FanFiction Zone

 

  No title

         

 

  

  

  

  

No title   (Letta 454 volte)

di NaruSaku123 

1 capitolo (in corso) - 0 commenti - 0 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaNaruto

Genere:

Drammatico

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo 1 

Questo mondo è pieno di cose che non vanno come vorremmo. Più a lungo vivi, più ti accorgi che la realtà è fatta solo da dolore, sofferenza e vuoto. In questo mondo, ovunque ci sia una luce c'è anche un'ombra. Finché il concetto di "vincente" esisterà, ci...


  

Madara Uchiha era un bambino taciturno e riservato.

Come tutti nel suo clan, era molto dotato.

Ma la sua straordinaria forza, la sua intelligenza e il suo particolare chakra, gli portavano solo solitudine.

Fin quando non incontrò un bambino che gli cambiò la vita.

Era seduto ogni giorno solo su un ponticello davanti al molo.

Aveva lo sguardo fisso nel vuoto.

Dei passidietro di lui lo riportarono alla realtà.

Si girò di scatto e si ritrovò davanti un bambino più o meno della sua età, con lunghi capelli castani, occhi nerissimi e una fascia bianca legata sulla fronte.

Il bambino sconosciuto gli si avvicinò e si sedette accanto a lui.

Madara non disse niente.

''Sei timido, vero?''

Il bambino cominciò a ridere, questo mise a disagio Madara.

''Chi sei?''

''Hashirama. Tu?''

''Madara Uchiha.''

''Come siamo formali!''

Ricominciò a ridere.

L'altro incominciò a sentirsi fuori luogo.

''Perchè sei venuto qui?''

''Beh, ti ho visto tutto solo, quindi... Vedi anchio sono molto solo.''

''Ma se ti vedo ogni giorno attornato da tuoi amici...''

''Quelli non sono miei amici...''

''...''

''Quanti anni hai?''

''Sette, tu?''

''Anchio! Hai un sogno?''

''Vorrei portare la pace nel mondo e vivere in un mondo di pace e amore.''

Si imabarzzò a dirlo.

In quel tempo la guerra era considerata una cosa giusta.

''E' anche il mio sogno!''

''Davvero?''

Madara si sentì felice in quell'istante.

Non era poi così solo come credeva.

''Ti va di essere il mio migliore amico?''

Tanto felice da non sentirsi neanche quando parlava.

''Certo!''

''Benissimo!Perchè porti quella fascia in testa?''

''Era di mio nonno. E' morto in guerra.''

''Ah...Scusa non volevo...''

''Fa niente!''

Quella volta risero per ore e ore.

E non furono soli con se stessi come era quasi sempre.

Ma il clan Senju e il clan Uchih erano nemici.

I genitori li divisero, vietandogli di vedersi.

Nonostante tutto i due bimbi continuarono a vedersi di nascosto.

''Perchè i nostri clan si odiano?''

''Non lo so. La nostra amicizia potrebbe urtare i rapporti fra i clan, quindi forse per questo ci hanno divisi.''

''Si...Probabilmente è per questo...'' Rispose sconsolato l'Uchiha.

''Ma vedrai che si risolve tutto!'' Il suo sorriso era rassicurante per Madara.

I genitori ,però, li scoprirono e li divisero di nuovo.

Ma questa volta i due non si videro più.

Si lasciarono condizionare dai loro clan e divennero nemici.

''Madara, io...''

''Sta zitto. Lo sai qual'è il mio compito.''

''Così non realizzeremo mai il nostro sogno!''

''Renditene conto: la pace è un sogno irrealizzabile.''

Alzò lo sguardo sfoggiando lo sharingan ipnotico.

''Io ora sono il capo del mio clan. E' una mia decisione.''

''Capisco.''

Disse prima di guardare negli occhi l'altro, per poi cadere in un illusione.

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.