FanFiction Black Lagoon | Vuoi Da Accendere? di sanachan | FanFiction Zone

 

  Vuoi Da Accendere?

         

 

  

  

  

  

Vuoi Da Accendere? ●●●●○ (Letta 1148 volte)

di sanachan 

1 capitolo (conclusa) - 6 commenti - 2 seguaci - Per tutti

    

 

Sezione:

Anime e MangaBlack Lagoon

Genere:

Non specificato

Annotazioni:

Nessuna

Protagonisti:

Non indicati

Coppie:

Non indicate

 

 

              

  


  

 Capitolo unico 

Non voglio svelarvi niente, solo che spero vi piaccia questa corta ff; fatemi sapere!!


  

Vuoi Da Accendere?

Era solo la sua immagine che non riusciva a levarsi dalla testa
Era solo il suo profumo che riusciva a inebriarlo
Era solo la sua tremenda paura e la sua profonda tristezza a intenerirlo
Era solo la sua aggressività e la sua ingenuità a renderlo fragile
Era solo la sua bellezza a renderlo inerme
Era solo il suo modo duro di comportarsi a costringerlo a non partire
Ed era solo quella corazza che si era creata intorno a se stessa a convincerlo ogni giorno di più a non abbandonarla..
“ Rock, mi dici che hai da fissarmi con quella faccia?!? “ i loro occhi si erano incontrati, quelli di lei indifferenti, quelli di lui intensi
“ niente “ si era alzato silenziosamente ed era andato a sedersi a prua della nave; il vento gli scompigliava dolcemente i capelli e il sole gli accarezzava il viso.
Aveva allentato il nodo della cravatta e si era acceso una sigaretta, aspirandone profondamente il sapore dolciastro; si era rilassato chiudendo gli occhi fino a quando un tocco sulla spalla non l’aveva risvegliato dai suoi pensieri
“ idiota!! Pensi di potertene andare via così dopo che io ti ho fatto una domanda?? “ la ragazza si era seduta affianco a lui, mettendosi una sigaretta in bocca
“ fammi accendere “ aveva detto tranquilla, mentre il ragazzo aveva preso l’accendino dalla tasca
“ no.. “ Revy gli aveva preso la mano, avvicinando il viso a quello del ragazzo; si erano avvicinati sempre di più, fino a far coincidere le due estremità delle sigarette, i loro visi si trovavano a poca distanza, talmente poca che Rock poteva vedere negli occhi di lei una nostalgia immensa, una nostalgia di qualcosa che purtroppo lui non conosceva, un vuoto che lui non sapeva colmare.
Era la seconda volta che le faceva accendere la sigaretta in quel modo e come la prima volta gli era sembrato di baciarla, un semplice bacio invisibile; i loro visi così vicini, il loro sguardo così perso in quello dell’altro, e quando la guardava così da vicino gli sembrava di poterle leggere l’anima, gli sembrava di vederla spoglia dalla sua corazza, dalla sua faccia dura e dai suoi modi bruschi.
“ allora pensi di rispondere alla mia domanda? “
“ cosa vuoi sapere? “ aveva chiesto fissandola
“ ecco vedi, lo stai facendo ancora “ “ che cosa? “
“ mi stai guardando ancora con quegli occhi.. che diavolo vuoi? “
“ io non voglio proprio niente Revy “
“ ehi colletto bianco, lo sai che oggi sei davvero strano?? “ “ Rock.. mi chiamo Rock, non colletto bianco “
“ se metterai la camicia hawaiana che ti ho comprato smetterò di chiamarti colletto bianco “
“ Ah sì? E come inizierai a chiamarmi?? “ “ con il tuo nome idiota!! “
Aveva spento la sigaretta e subito ne aveva accesa un'altra
“ di un po’, sei nervoso oggi? “ “ cosa te lo fa pensare? “
“ stai fumando come una ciminiera “ “ tse.. “ aveva posato nuovamente i suoi occhi sulla ragazza, senza riuscire a staccarsi da quel contatto visivo
“ se adesso non la smetti di fissarmi così giuro che ti pianto una pallottola in testa!! “ aveva gridato alzandosi in piedi
“ coraggio “ le aveva detto istigandola
“ dio!!! Quanto sei insopportabile! “
La ragazza era tornata in cabina, lasciandolo in compagnia di quel silenzio rilassante; l’acqua era tranquilla e più azzurra degli altri giorni; la nave si era fermata al porto e Rock era sceso sulla terra ferma
“ andiamo allo yellow flag a bere qualcosa, tu vieni? “ gli aveva chiesto Dutch
“ no grazie, sono stanco, me ne torno a casa “
Mentre camminava per la strada aveva cominciato a piovere e un odore di terra aveva sostituito l’odore di sangue e morte nell’aria; non sapeva che diavolo gli stava prendendo in quel periodo o forse faceva finta di non saperlo; qualcosa dentro di lui era cambiato.. ormai stava con la Lagoon Company da più di un anno e aveva finalmente trovato la sua felicità, ma da un po’ un'altra sensazione aveva cominciato a farsi spazio nel suo cuore; quella dannata ragazza l’aveva rapito e lui non era riuscito a fermare quelle emozioni.
Ogni volta che le stava accanto sentiva lo stomaco stringersi in una morsa, un senso di protezione verso di lei lo assaliva e un forte desiderio gli cresceva sempre più forte dentro.
Era entrato nell’appartamento e si era tolto gli abiti completamente inzuppati, indossando un pantalone della tuta e sdraiandosi poi sul divano con in bocca una sigaretta; era passato qualche minuto da quando aveva chiuso gli occhi, ma un rumore l’aveva costretto ad allarmarsi; la porta si era aperta ed era entrata la ragazza
“ Revy.. che diavolo ci fai già qui? Dove sono Dutch e Benny? “ si era lasciata cadere addosso al ragazzo che aveva occupato tutto il divano, sedendosi sulle sue gambe e poggiando la testa sul suo petto
“ sono rimasti al locale con due ragazze.. sai a furia di rimanere in astinenza.. “
“ e tu perché sei tornata? “ “ mi stavo annoiando senza le nostre gare di chi beve più rum.. “ aveva alzato lo sguardo verso quello di lui
“ e da un po’ che continui a fissarmi diversamente Rock.. “ “ già.. “
“ perché? “ era rimasto in silenzio, in quel momento voleva solo baciarla, ma non si sarebbe azzardato a tanto, così aveva preso una sigaretta dal pacchetto e gli e l’aveva posata tra le labbra
“ vuoi da accendere? “ le aveva chiesto divertito e lei aveva annuito sorridendo; si erano messi seduti e quell’atmosfera intensa che li aveva avvolti già per due volte si era creata nuovamente.
Con una lentezza infinita i loro visi si erano avvicinati, gli occhi si fissavano profondamente senza riuscire a distogliere lo sguardo; Rock teneva con una mano la sigaretta, mentre con l’altra le aveva accarezzato il viso, fino a scendere al collo; la sigaretta della ragazza si era accesa, ma al contatto della mano di lui sulla sua pelle era rabbrividita, scostandosi leggermente
“ allora è così, soffri il solletico? “ “ non dire cazzate Rock, è solo che mi hai colto alla sprovvista, tutto qui..”
Le aveva sorriso, prendendole la sigaretta dalle mani e spegnendogliela
“ ma che diavolo fai?? Lo appena accesa!! “ il ragazzo ne tirò fuori un’altra dal pacchetto e come prima la posò tra le labbra di lei; voleva solo che si creasse quel contatto,voleva solo riavere il suo viso a poco distanza dal suo
“ vuoi accendere? “ Revy aveva spento la sigaretta del ragazzo e si era avvicinata alla bocca di Rock
“ credo che questo sia molto meglio che accendere una sigaretta “ avevano sorriso entrambi, per poi sfiorarsi le labbra a vicenda, fino ad unirsi in un bacio appassionato.
Si erano sdraiati vicini sul divano, lui la teneva tra le sue braccia e ogni tanto si perdeva a fissarla; ora finalmente poteva dire di conoscere la vera felicità; tenere stretta la persona più importante, poterla baciare e poterla stare a guardare, aveva ammesso che provava qualcosa per quella ragazza e Revy aveva fatto lo stesso permettendogli di baciarla
“ ti proteggerò Revy “
“ non dire cazzate Rock, sai bene che sarò io a doverti parare il culo!! “ erano scoppiati a ridere, senza rendersi conto che aveva smesso di piovere.
Era solo la sua sicurezza a dargli la forza
Era solo la sua determinazione a spronarla a continuare e a non arrendersi
Era solo il suo calore a farla sciogliere
Era solo la sua bellezza a farla impazzire
Era solo la sua voce a scaldarla
Era solo il suo amore a non farla sentire sola
Ed era solo il suo amore a renderla realmente felice..


Ho scritto questa corta ff su black lagoon perché è un anime che adoro e spero che vi piacerà; in particolare ho ripetuto la scena di quando si avvicinano per accendere la sigaretta, che è una scena che mi ha colpito all’interno del cartone.. spero mi farete sapere cosa ne pensate.
Un bacio a tutti

     


                     





E' possibile inserire un nuovo commento solo dopo aver effettuato il Login al sito.